Deposito GPL: L’amministrazione comunale ricevuta al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma

Written by on 4 Settembre 2018

Oggi pomeriggio il sindaco Alessandro Ferro e il vicesindaco Marco Veronese hanno avuto un incontro a Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture energetiche, alla presenza dei Sottosegretari al Mi.s.e.  Sen. Andrea Cioffi ed il Dep. Davide Crippa.

Oggetto dell’incontro: l’autorizzazione all’ampliamento del deposito costiero di prodotti energetici ad uso commerciale nel Comune di Chioggia, in località Val da Rio – zona produttiva “D2” della Soc. Costa Bioenergie, decreto interministeriale n. 17407 del 26 maggio 2015.

Il Sindaco Alessandro Ferro commenta così : “Tanto il sottosegretario Andrea Cioffi quanto il deputato Davide Crippa, che ringrazio per averci accolto ed ascoltato, erano ben preparati sul costruendo deposito di gpl, ciò ci ha permesso fin da subito di entrare nel merito della discussione e nei dettagli tecnici per cercare una soluzione che possa scongiurare il completamento dell’opera.

Tra le ipotesi messe sul tavolo possiamo rivelare solo che a breve ci sarà un ulteriore convocazione, o tavolo tecnico, per la questione del piano di sicurezza relativo al transito delle navi gasiere.

Per il resto abbiamo visto una piena disponibilità a sostenerci in questa battaglia nella consapevolezza di scongiurare risarcimenti milionari”.

Conclude Il Vicesindaco Marco Veronese: “Sono appena iniziati i tempi supplementari di questa battaglia finale e tutto può ancora succedere, non indietreggeremo di un solo centimetro, il piano di sicurezza, il Piano Regolatore Portuale e la disponibilità della banchina ci permettono ancora di sperare in un esito positivo per bloccare il deposito”.

Foto: pagina Facebook Comitato No GPL


Current track

Title

Artist

Background