Olimpiadi: incontro al CONI tra Zaia, Sala, Malagò e Ghedina per Cortina 2026

Written by on 17 Ottobre 2018

Si è svolto stamane nella sede del Comitato Olimpico Nazionale al Foro Italico il previsto vertice per proseguire il lavoro comune per la candidatura italiana di Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali del 2026.

All’incontro erano presenti il Presidente del Coni Giovanni Malagò con i suoi tecnici, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il Sindaco di Milano Beppe Sala e quello di Cortina Gianpietro Ghedina.

La riunione è stata convocata all’indomani della decisione del Comitato Olimpico Internazionale (Cio), presa a Buenos Aires, di inserire ufficialmente Milano-Cortina nella short list delle candidate a ospitare i Giochi della Neve del 2026.

La novità principale è stata annunciata dal Presidente del CONI Giovanni Malagò:”Non ci sarà un Comitato promotore. Questo per snellire l’operatività, la gestione e gli aspetti burocratici. Ci sono gli stakeholder: si vedranno la prossima settimana con tutti gli operativi, con Carlo Mornati e Diana Bianchedi, i rappresentanti degli enti locali e le istituzioni”.

Il commento del presidente della Regione Veneto Luca Zaia

“Sulle risorse abbiamo fatto una cosa molto pragmatica: metà dalla Lombardia e Milano, metà da Cortina e il Veneto. Questo sarà la nostra regola e poi vedremo cosa dirà il Governo”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, al termine dell’incontro tecnico al Coni sulla candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026. “Certo – ha aggiunto il primo cittadino milanese – per noi rinunciare a un supporto del Governo non va bene. Stiamo parlando delle Olimpiadi, una cosa che aiuterà l’Italia. Sulle garanzie possiamo rispondere ma non rinunciamo ad avere il Governo con noi”.


Current track

Title

Artist

Background