Lusenzo Park, il progetto di riqualificazione dell’area realizzato da Naos Architettura

Written by on 20 Dicembre 2018

È stato presentato lo scorso 23 novembre all’interno della rassegna “Architettura DAmare” il progetto di riqualificazione della laguna del Lusenzo, realizzato dallo studio “Naos Architettura”.

Il progetto si struttura attraverso un sistema di ricucitura del verde urbano, che prevede anche l’introduzione e la riqualificazione di numerose piccole piazze e aree verdi al momento non rese fruibili o attrezzate. Un sistema di percorsi collega tutti gli elementi del progetto, mantenendo il focus sulla centralità della laguna.

In questo articolato sistema, oltre al nuovo Centro degli Sport Acquatici si aggiungono altri due elementi per dare una nuova chiave di lettura del Lusenzo: il Lusenzo Park, un parco urbano galleggiante per la città, e una struttura ricettiva diffusa e innovativa capace di differenziare il turismo.

“Siamo convinti – dicono da Naos Architettura – che le città contemporanee debbano ritrovare la forza di esprimere luoghi capaci di rispondere ai bisogni primari della comunità. Chioggia ha sofferto molto l’urbanizzazione, con i parchi pubblici che rappresentano solo pochi punti isolati. La laguna del Lusenzo è, a tutti gli effetti, il luogo più adatto per affrontare un percorso progettuale e di ricerca”.

“Il parco galleggiante ha come obiettivo di ridare forza identitaria alla laguna interna del Lusenzo, dove sono racchiuse funzioni di svago e di aggregazione, percorsi su più livelli, aree di gioco e di svago immerse nel verde. Percorso che si conclude con la torre belvedere, nella quale è possibile vedere la laguna ed i centri storici”.


Current track

Title

Artist

Background