Pubblico da record per la “Festa veneziana sull’acqua”

Written by on 17 Febbraio 2019

Il Carnevale di Venezia 2019 ha celebrato questa mattina, con una cornice di pubblico davvero fantastica, uno dei momenti più sentiti dai veneziani: la grande “Festa sull’acqua”, che ha avuto vari momenti, ed una “regina” un po’ diversa, la “pantegana”, il grande ratto che vive in qualche modo da sempre in simbiosi con la città e con i suoi canali.

“La ‘pantegana’ – ha spiegato il consigliere delegato del sindaco alle Tradizioni, Giuseppe Giusto – è un simbolo, perché è l’ultima a mollare e a morire, anche quando la barca affonda: un qualche cosa di inossidabile, ed in fondo da imitare, anche tra i veneziani che amano la loro città, e non vogliono arrendersi. Veneziani che sono davvero tanti, e oggi lo hanno dimostrato con questa partecipazione da record: sia in acqua, con oltre 130 imbarcazioni e 800 vogatori in maschera presenti, che sulle rive. Uno spettacolo davvero fantastico, durato ben 35 minuti, e culminato con lo ‘scoppio della pantegana’, che ha liberato in cielo dei palloncini colorati beneauguranti.”

Ad aprire la festa era stata però la Regata sprint delle “Colombine”, che ha suscitato molto entusiasmo e un grande tifo anche sulle rive: a vincerla una vera e propria “regina” del remo, Gloria Rogliani, in coppia con Camilla Conte, che ha lasciato così il suo segno anche su questa competizione, che si è disputata per la seconda volta.

“La ‘voga alla veneta’ e le regate – ha sottolineato l’assessore comunale al Tursimo Paola Mar, sul palco per premiare le vincitrici – appartengono alla storia e alla tradizione di Venezia, ed è stata una scelta davvero appropriata quella di inserirle in questa manifestazione. Un grazie davvero di cuore per quanti, anche oggi, hanno lavorato per la riuscita di questo evento, che ha accomunato veneziani e turisti, a cui ricordo l’invito di godersi il Carnevale nel rispetto però della città.”

Il corteo acqueo organizzato anche quest’anno in maniera impeccabile dal Coordinamento Associazioni Remiere Voga alla Veneta, ha preso il via da Punta della Dogana e ha percorso tutto il Canal Grande sino a raggiungere il Rio di Cannaregio. All’arrivo delle imbarcazioni si sono infine aperti gli stand enogastronomici a cura di A.E.P.E., che hanno offerto al pubblico “cicheti”, specialità veneziane e i dolci della tradizione del Carnevale per antonomasia, come le “fritole” e i “galani”: il tutto accompagnato da musica e animazioni.

Per garantire la buona riuscita della manifestazione ancora una volta davvero prezioso il lavoro dei 60 agenti in servizio della Polizia locale e degli altri 60 volontari della Protezione civile comunale, oltre a quello, altrettanto importante, delle altre forze dell’ordine.

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background