Porto di Chioggia, lo sviluppo dello scalo portuale dipenderà dalle sorti del deposito GPL

Written by on 19 Marzo 2019

Dopo la presa di posizione da parte del MiSE di stamane è di pochi minuti fa una nota stampa dell’Autorità di Sistema Portuale che riportiamo integralmente.

“In riferimento al deposito costiero di GPL a Punta Colombi a Chioggia da parte dell’azienda Costa Bioenergie, l’Autorità di Sistema Portuale, che va ricordato non ha avuto alcun ruolo nel processo autorizzativo dell’opera, avendo assunto responsabilità gestionali a Chioggia solo nell’ultimo periodo, sta attendendo dei chiarimenti di natura tecnica da parte delle strutture ministeriali competenti, al fine di poter mettere in campo le azioni necessarie a definire dei piani di sviluppo concreti per lo scalo clodiense. Gli scenari possibili sono, sotto il profilo amministrativo, limitati e si possono riassumere in circoscritte situazioni giuridico-amministrative che possono portare ad esiti ben definiti, che escludono significativi margini discrezionali da parte dell’AdSP.”


Current track

Title

Artist

Background