Area Camper abusiva in un ex hotel di Sottomarina, sanzionato con 3000€

Written by on 25 Marzo 2019

Con l’inizio della bella stagione, in città si ripropongono alcune problematiche connesse alla sosta dei camper ed autocaravan. «Pur sottolineando la grande importanza del contributo del turismo itinerante, così come quello del turismo su caravan e autocaravan, è necessario evitare abusi e comportamenti irregolari, a discapito della complessiva qualità del sistema ricettivo della località, oltre che dei livelli di sicurezza igienico-sanitaria, e svolti in concorrenza sleale alle attività regolari del settore. Per questo motivo la Polizia Locale – spiega il Comandante Michele Tiozzo – ha già iniziato ad effettuare specifici controlli in materia».

Ieri, domenica primaverile da tutto esaurito, è stato sanzionato con un verbale da 3.000 euro il titolare di un albergo ormai chiuso per gravi inadempienze igienico sanitarie, che aveva adibito l’area già destinata a parcheggio per i clienti ad “area camper”, facendo sostare e pernottare una ventina di autocaravan senza alcun genere di autorizzazione.

Inoltre, è bene ricordare che nell’intero territorio comunale, nelle strade e nelle piazze pubbliche è possibile soltanto parcheggiare i camper (salvo che nelle aree dove esiste uno specifico divieto) ai sensi dell’art. 185 del Codice della Strada, ma non è possibile pernottarvi all’interno. Il nuovo Regolamento di Polizia Urbana, recentemente approvato dal Consiglio Comunale e disponibile alla consultazione in home page sul portale istituzionale www.chioggia.org, prevede infatti che, in aree pubbliche e private aperte al pubblico, è vietata la sosta ai fini di campeggio, soggiorno, attendamento e/o dimora anche temporanea, dei caravan, autocaravan, tende, roulotte, carri-abitazione, nonché il soggiorno occasionale con attrezzature da campeggio, in forma singola o collettiva. La violazione è punita con una sanzione amministrativa di 100 euro.

Il pernottamento con un camper o autocaravan può essere effettuato soltanto presso i molti e qualificati camping di Sottomarina ed Isola Verde e le altre strutture ricettive regolari ed autorizzate, dove sono presenti le apposite piazzole di sosta dotate di tutte quelle attrezzature ed impianti idonei ad offrire un servizio di qualità ed adeguate condizioni igienico-sanitarie (colonnine elettriche, bagni, acqua corrente).

«L’attività della Polizia Locale deve servire come monito  – commenta il Vicesindaco con delega alla Polizia Locale Marco Veronese – i campeggiatori sappiano che sono a disposizione in città le aree dedicate e regolarmente autorizzate. A breve sarà inaugurato anche il nuovo camper service a Borgo San Giovanni, che conta undici posteggi standard e uno dedicato ai diversamente abili».

*foto: Camperonline

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background