Risparmio energetico: Proseguono gli interventi nel territorio

Written by on 28 Marzo 2019

Continuano i lavori previsti dal contratto di illuminazione e calore che il Comune di Chioggia ha stipulato con Veritas in data 27 aprile 2018 (a seguito della deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 12/01/2018 di affidamento “in house” alla partecipata del Comune del servizio di “Energy & Technology Management”).

In questi giorni si sta provvedendo alla sostituzione di circa 800 punti luce a led e, dove necessario, dei pali di sostegno usurati, per un valore pari a circa 600 mila euro. Le zone interessate dagli interventi sono: Torre Park Arena, Corso del Popolo, Piazza Ballarin, via Roma, vicolo Almatea, via Tirreno, via Marco Polo, via Vittor Pisani, via Domenico Schiavo, via Pegorina, via Vecchia Romea e via Bruno Maderna. Nei prossimi mesi ci saranno altri lavori di risparmio energetico luminoso in tutto il territorio clodiense, per una spesa ulteriore di circa 1,5 milioni di euro.

Per quanto riguarda gli impianti termici, si stanno completando i lavori all’asilo nido Zerotre, alla scuola dell’infanzia Padoan, alla scuola primaria Gregorutti, alla scuola secondaria di primo grado De Conti e presso la sede comunale in Calle Marangoni, per un valore realizzato di circa 460 mila euro. Altri interventi come ad esempio l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria e opere di coibentazione per le tubazioni, che attendono il via dalla Soprintendenza, sono previsti nella sede del Palazzo Municipale in Corso del Popolo.

«Questi investimenti sono volti all’abbassamento dei consumi e alla riduzione della spesa della pubblica amministrazione – spiega l’Assessore alle Finanze e alle Partecipate Daniele Stecco – i lavori proseguono e a breve anche Corso del popolo avrà una nuova illuminazione a led, che migliorerà la luminosità dei punti luce con un risparmio energetico».

«Non solo illuminazione, ma anche impianti di riscaldamento rinnovati per alcuni edifici pubblici. Dobbiamo dare il buon esempio – aggiunge il Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente Marco Veronese – sappiamo che le caldaie, insieme alle stufe e ai caminetti, contribuiscono in maniera importante alla presenza delle polveri sottili nell’aria e va fatta la manutenzione periodica o la sostituzione degli apparecchi se necessario, per proteggere l’ambiente dalle emissioni inquinanti».

«Continuiamo le buone pratiche di adeguamento delle infrastrutture del territorio – conclude il Sindaco Alessandro Ferro – per ridurre le emissioni nell’ottica di risparmio energetico e di minore spesa. La nostra Amministrazione si sta adoperando su più fronti per contrastare l’inquinamento, dalle misure di contenimento delle polveri sottili all’ordinanza plastic free sulla plastica monouso, per cambiare rotta verso uno sviluppo sostenibile, come indica anche la comunità internazionale».

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background