Domenica in Auditorium le premiazioni del “Clodiense dell’anno”

Written by on 16 maggio 2019

Domenica 19 maggio alle ore 17.00 si terrà presso l’Auditorium San Nicolo’ la quinta edizione del Premio “Il Clodiense dell’Anno2018“, appuntamento che quest’anno è stato posticipato al mese di maggio, in quantorientrato all’interno del programma del Festival della Comunicazione, organizzato dalla Diocesi di Chioggia, attraverso la Fondazione “Santi Felice e Fortunato”, il cui tema e “Le belle notizie: dal virtuale al reale”

La cerimonia, in via del tutto eccezionale rispetto alle scorse edizioni, proprio per dare spazio e risalto alle buone e belle notizie, vedrà salire sul palco oltre ai cinque finalisti che si contenderanno il Leon d’oro, anche una dozzina di rappresentanti di realtà che operano nel territorio con particolari azioni svolte a favore del prossimo, distinguendosi e contribuendo, in questo modo, allo sviluppo della Città di Chioggia e della sua immagine complessiva.

Stefania Lando presenta il premio “Clodiense dell’anno 2018”

Ai rappresentanti di queste realtà, alcune delle quali vantano molti anni di qualitativo agire, verrà consegnato un riconoscimento per il loro operato. Si procederà di seguito alla cerimonia di assegnazione dei cinque diplomi di benemerenza e, infine, alla consegna del Leon d’oro.

Come di consueto, i cinque finalisti sono stati preventivamente selezionati dal Comitato su segnalazioni provenienti dalla cittadinanza e dall’osservatorio.

I cinque finalisti, in ordine strettamente alfabetico, per l’edizione 2018 sono :

  • Boscolo Ermino Bibi, per l’impegno teso al recupero e alla valorizzazione di Forte San Felice;
  • Andrea Chinaglia, per essere stato nominato maestro collaboratore nell’edizione 2018 dell’ Italian Opera Academy del Maestro Riccardo Muti;
  • Lòdici Lorenzo, campione italiano di scacchi;
  • Segre Andrea, per aver promosso nella nostra città interessanti esperienze cinematografiche;
  • Tornielli Andrea, per aver ricevuto da Papa Francesco la nomina a direttore editoriale del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede.

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background