Acqua alta: sabato 18 maggio raggiunto un picco di 110 centimetri

Written by on 19 Maggio 2019

Il Centro previsioni e segnalazioni Maree della Protezione Civile – direzione Polizia locale del Comune di Venezia comunica che sabato 18 maggio il mareografo di Punta della Salute ha registrato un valore massimo di 110 centimetri. Una soglia al di sotto del livello di sicurezza garantito dal baby MoSE a Chioggia.

La previsione è stata comunicata alla cittadinanza già venerdì con l’invio del consueto SMS alle diverse decina di migliaia di iscritti al servizio. Nei canali informativi, visto il periodo inconsueto, il Centro già da lunedì 13 maggio aveva preannunciato la possibilità del verificarsi dell’evento mareale.

Il fenomeno è stato caratterizzato dalla coincidenza della marea di sizigia al passaggio di una vasta perturbazione che ha interessato soprattutto il nord Italia e che ha innescato nel medio Adriatico un leggero ma persistente vento di scirocco fin dalle prime ore della giornata.

Dall’archivio del Centro si evince che, nel mese di maggio, a partire dal 1872, sono stati registrati solo altri 4 eventi con valori maggiori di 110 centimetri:

  • 21/05/1984 ore 00:10 massima 118 centimetri
  • 06/05/1997 ore 21:35 massima 126 centimetri
  • 16/05/2013 ore 15:50 massima 110 centimetri
  • 23/05/2013 ore 21:35 massima 112 centimetri

Il Centro Maree ricorda che un’alta marea di 110 centimetri comporta un allagamento del 12% della superficie del centro storico.


Current track

Title

Artist

Background