Crociere a Chioggia, dopo l’incidente di Venezia “No” del PD, “Si” per i 5 Stelle

Written by on 4 Giugno 2019

L’incidente avvenuto domenica a Venezia, con la MSC Opera che a causa di una probabile avaria al sistema propulsivo si è schiantata contro la banchina di San Basilio prima e contro una nave da crociera fluviale poi, ha riacceso i riflettori sul problema delle grandi navi in laguna. Con esso si è rianimato anche il dibattito su una possibile soluzione. Soluzione che vedrebbe Chioggia come una delle possibilità sulla scrivania del Ministro Toninelli.

Venezia, nave va a sbattere contro battello fluviale e banchina portuale

Il dibattito si è infiammato anche a livello locale, con il segretario PD locale Barbara Penzo che attraverso una nota scrive:“Ora è facile per chi ha o ha avuto responsabilità decisionali versare lacrime di coccodrillo e sperticarsi in dichiarazioni ex post. Occorre invece, al fine di scongiurare incidenti e disastri, garantire sempre il principio di prevenzione, di precauzione e di sostenibilità. Dovrebbero ricordarselo – prosegue la Penzo – soprattutto quanti nell’ultimo periodo hanno ipotizzato l’arrivo delle grandi navi a Chioggia, magari come merce di scambio per una possibile soluzione della questione del deposito di GPL. Perché se il deposito e il traffico di navi gasiere a ridosso del centro storico sono un’evidente e pericolosa assurdità, altrettanto lo sarebbe il transito di mastodontiche navi attraverso il canal Lombardo esterno che, carte alla mano, è ancor più stretto del canale della Giudecca”.

Paolo Bonfà, capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale scrive invece su Facebook: “Il progetto grandi navi può essere un volano anche per portare a Chioggia tutte le infrastrutture che oramai la città chiede da decenni, ferrovia collegata con Padova e Venezia, alternativa alla Romea, un casello autostradale. La nostra posizione resta si alle grandi navi a Chioggia”.

A gettare benzina sul fuoco è anche Luca Zaia, governatore del Veneto che dalle colonne del Corriere della Sera definisce “inquietante” l’idea di portare il traffico croceristico a Chioggia.

 

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background