Approvato il Regolamento del Bilancio Partecipativo

Written by on 13 Giugno 2019

Con 13 voti favorevoli, 3 contrari e un astenuto, il Consiglio Comunale nella seduta odierna ha approvato i nove articoli del regolamento del bilancio partecipativo.

«Con questo atto facciamo un importante passo avanti per avvicinare le istituzioni ai cittadini – ha commentato l’Assessore al bilancio Daniele Stecco – sono molto soddisfatto: anche questo valore di partecipazione annunciato in campagna elettorale trova la sua realizzazione. Ora il buon esito dipende da tutti noi: cittadini, uffici comunali e politica. Tutti noi dobbiamo fare la nostra parte nell’interesse della città: i cittadini proponendo progetti e idee, gli uffici comunali lavorando per realizzare le proposte nei tempi indicati e la politica per analizzare e valutare i frutti raccolti».

Il bilancio partecipativo è una forma di consultazione in merito alle decisioni che riguardano la destinazione ed utilizzo di una parte delle risorse economiche previste nel bilancio comunale e con tale strumento i cittadini contribuiscono alle decisioni che riguardano l’utilizzo e la destinazione di parte delle risorse economiche dell’Ente nelle aree e nei settori nei quali il Comune ha competenza diretta. Nel processo di partecipazione sono coinvolte tutte le persone fisiche maggiorenni residenti nel territorio comunale, anche in forma associata. Non possono presentare proposte i componenti degli organi politici del Comune di Chioggia, gli amministratori (di cui all’art. 77 comma 2 del dlgs 267/2000) e i dipendenti pubblici che lavorino all’interno dell’amministrazione comunale.

Gli ambiti di intervento del bilancio partecipativo sono le politiche pubbliche relative ad una o più aree tematiche tra le seguenti: lavori pubblici, mobilità e viabilità; spazi e aree verdi, ambiente; attività socio-culturali e sportive; politiche sociali, educative e giovanili; sviluppo economico e turistico; decoro urbano; sicurezza, polizia locale e protezione civile; frazioni.

Annualmente l’Amministrazione potrà individuare una o più tra le aree tematiche qui indicate per la presentazione di progetti, mediante idoneo avviso pubblico di informazione sul bilancio partecipativo. L’Amministrazione potrà inoltre di anno in anno prevedere ulteriori aree tematiche.

Le fasi del processo partecipativo saranno sei: informazione (assemblee pubbliche, avvisi nella sezione web dedicata e a mezzo stampa); consultazione, raccolta e valutazione dei progetti; valutazione tecnica dei progetti; diffusione del documento di partecipazione; votazione e rendicontazione. Le risorse da destinare allo svolgimento del Bilancio Partecipativo vengono stabilite dal Consiglio Comunale con gli idonei strumenti di programmazione.

«Anche Chioggia mette in campo una buona pratica che è già attiva in altre città – ha aggiunto il Sindaco Alessandro Ferro – vogliamo coinvolgere la cittadinanza nel processo di formazione e di impiego di una parte del bilancio d’esercizio. Faremo il possibile per mettere a disposizione dei cittadini tutte le informazioni utili e ci auguriamo che utilizzino tale strumento, che li avvicina alla vita del Comune».

Tagged as

Radio Clodia

play your music

Current track

Title

Artist

Background