Primo “semaforo verde” da Roma per il Terminal V-Gate

Written by on 29 Giugno 2019

Parere positivo dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare al progetto V-Gate, il terminal plurimodale d’altura che dovrebbe sorgere a tre miglia dalle foci del Brenta. 

Il primo “semaforo verde” arrivato da Roma riguarda la domanda di “scoping”, che comprende uno studio preliminare ambientale, oltre al progetto di prefattibilità tecnica per la definizione dei contenuti dello studio di impatto ambientale.

Il progetto prevede la costruzione di un’isola artificiale a circa due chilometri e trecento metri dalla riva, collegata alla terraferma da una diga foranea sulla quale campeggia – oltre ad una pista ciclabile – anche un carreggiata ed una linea ferroviaria che andrebbe, per mezzo di un viadotto, a scavalcare la spiaggia di Isolaverde. Non solo, ma il progetto prevede anche una pipe-line, un oleodotto, per i trasporto di prodotti petroliferi da imbarcare su camion e addirittura su treni, con il relativo potenziamento della linea ferroviaria.


Current track

Title

Artist

Background