Controlli in centro storico: Revocata la concessione del plateatico di un bar-gelateria

Written by on 20 Agosto 2019

Applicato per prima volta l’articolo 57, comma 6, del nuovo Regolamento di Polizia Urbana che prevede la possibilità di sospendere o revocare, per situazioni di morosità dei tributi locali, le autorizzazione di pubblica sicurezza rilasciate dal comune ai bar, alberghi, ristoranti, discoteche, stabilimenti balneari.

L’ufficio commercio oggi ha emesso due ordinanze (la n. 263 e la n. 264 del 20/08/2019) per la sospensione dell’attività principale per un periodo di 10 giorni, e la revoca dell’autorizzazione di plateatico, di un bar-gelateria del centro storico di Chioggia che è risultato non aver pagato la TARI da cinque anni e la COSAP da tre, con un debito nei confronti del comune di oltre 20mila euro.

Ora la ditta avrà tempo 7 giorni per la rimessa in pristino dell’area ad uso plateatico e per la consegna all’ufficio competente dell’originale della relativa concessione.

«La ditta che opera in Corso del Popolo ha avuto modo di presentare le proprie memorie e di dare i dovuti riscontri all’amministrazione – commenta l’assessore al commercio Genny Cavazzana – ma i nostri uffici non sono stati contattati in questo senso. Il nuovo articolo del regolamento di Polizia Urbana è stato applicato con la massima attenzione, in un caso di morosità eclatante. Non si intende colpire in maniera indiscriminata le attività economiche cittadine, ma è necessario intervenire sui fenomeni più gravi di evasione all’erario comunale, che serve a gestire i bisogni quotidiani di tutti i cittadini, dalla riparazione delle strade ai servizi scolastici, dall’illuminazione pubblica alla sicurezza. Tollerare episodi come quello segnalato vuol dire dover aumentare ingiustamente la pressione fiscale sui cittadini e sulle ditte oneste, danneggiando molti per colpa di pochi».

A seguito di controlli edilizi, il 19 luglio scorso nei confronti della stessa ditta è stata emessa un’ordinanza per la rimozione di corpi refrigeranti installati abusivamente sul tetto di un’unità immobiliare vincolata per interesse storico-monumentale.

L’azione di controllo dell’amministrazione continuerà con sistematicità, a tutela degli interessi dell’intera collettività.

Tagged as

Continue reading

Current track

Title

Artist

Background