Istituto Righi: Rimossa la copertura in amianto e conclusi gli interventi di riqualificazione

Written by on 9 Settembre 2019

Via la copertura d’amianto e completamento dei nuovi laboratori, delle cucine e delle sale e vani accessori dopo vent’anni di attesa. L’Istituto Tecnico Industriale “Cestari Righi” a Borgo San Giovanni di Chioggia è una delle scuole dell’area Sud gestite dalla Città metropolitana che più è stata oggetto da profondi interventi di riqualificazione nel corso della pausa didattica estiva. 

A pochi giorni dalla ripresa delle lezioni il consigliere delegato metropolitano Saverio Centenaro, assieme a funzionari e tecnici del settore edilizia scolastica, alla dirigente scolastica Antonella Zennaro e alla ditta Monetti di Bojon che ha svolto i lavori, ha effettuato un sopralluogo per visionare l’intervento da poco concluso. 

Per il nuovo anno scolastico 2019-2020 che inizierà mercoledì 11 settembre l’Istituto Righi sarà quotidianamente frequentato da 323 studenti suddivisi in 18 classi della sezione Tecnico-Industriale a cui si aggiungeranno altri 162 studenti per 9 classi del Sandona per l’enogastronomico e 52 studenti per 3 classi del serale per un totale complessivo di 537 studenti e 27 classi utilizzate. La parte interessata dai lavori di bonifica da amianto del tetto dell’istituto aveva una superficie di 3700 metri quadrati.

“Sfruttando l’unico periodo utile per l’intervento, nelle settimane comprese tra il termine delle prove scritte dell’esame di maturità e prima dell’avvio del nuovo anno scolastico siamo intervenuti per la sostituzione della copertura del tetto in amianto con pannelli in metallo e materiale isolante – spiega il consigliere metropolitano Centenaro – Il tempo impiegato per la bonifica è stato di 55 giorni continuativi cui si sono aggiunti altri 20 giorni per le impermeabilizzazioni le finiture conclusive. Un intervento non facile visto che nel corso dei lavori le temperature hanno raggiunto i 50 gradi. Un grazie particolare va, dunque, ai nostri funzionari e tecnici e agli operai della ditta che ha eseguito l’intervento che ha previsto una spesa complessiva di 400mila euro”.

Poco prima dell’avvio dell’intervento di bonifica della copertura erano stati conclusi i lavori di completamento dei nuovi laboratori, cucine, sale e vani accessori per il corso enogastronomico. Adeguamenti quasi completamente finanziati dallo stesso istituto scolastico e per i quali la Città metropolitana di Venezia è intervenuta dando supporto tecnico alla progettazione oltre all’espletamento delle procedure antincendio e di conduzione degli interventi di completamento impiantistici ed edili.

“L’intervento al Righi di Chioggia conferma la volontà del Sindaco Luigi Brugnaro di dare la precedenza alle manutenzioni dei plessi scolastici in gestione alla Città metropolitana – aggiunge Centenaro – Studiare in un ambiente confortevole e sicuro è un diritto per gli studenti ma anche per gli insegnanti e il personale docente scolastico”.

Sempre relativamente al Righi, nei mesi scorsi la Città metropolitana aveva concluso un primo stralcio di lavori, con una spesa di 110mila euro, relativa ai distacchi di calcestruzzo e contestuale tamponamento di alcune fonometrie, nell’ambito di un appalto di manutenzione generale per la zona Sud.

Durante i primi mesi del 2019 era stato, invece, possibile condurre le analisi per la valutazione sismica di 2° livello a cui è seguita la progettazione definitiva ed esecutiva per l’adeguamento a norma. I lavori previsti dal progetto sono stati banditi a gara per la quale si stanno conducendo le fasi di selezione e aggiudicazione. Importo generale del progetto è pari a 588.783,50 euro complessivi finanziato dal MIUR e per 63.783,50 euro dalla Città metropolitana.

Se il collaudo confermerà le previsioni di progetto, si tratterà del primo adeguamento sismico di un fabbricato ad uso scolastico.

In previsione sempre nell’Istituto Righi c’è poi la nuova piattaforma elevatrice e adeguamenti di manutenzione straordinaria propedeutici all’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi (Cpi) oltre all’installazione delle nuove rastrelliere per biciclette con postazioni di ricarica per mezzi elettrici nell’ambito del progetto MOVES: progetto definitivo con Decreto del Sindaco in fase di perfezionamento per 4 interventi da 1 milione di euro di cui circa 150mila euro per il Righi di Chioggia.

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background