Torna a Venezia il “Vaporetto rosa” per la diagnosi precoce del tumore al seno

Written by on 29 Settembre 2019

Tumore al seno: la prevenzione a Venezia viaggia in vaporetto. Partirà lunedì prossimo, 30 settembre 2019, il “Vaporetto Rosa” per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della diagnosi precoce del cancro al seno. Appuntamento alle 14.00 a Piazzale Roma con il battello che, dopo aver percorso il Canal Grande, verrà ormeggiato a Cà Farsetti dove dalle 15 alle 17 ospiterà a bordo visite senologiche. Promossa nel territorio dal Comune di Venezia in collaborazione con Alilaguna e Ulss 3, l’iniziativa invita le donne a cogliere l’opportunità di sottoporsi a screening gratuiti che possono salvare la vita. Quello alla mammella infatti è il tumore più diagnosticato nella popolazione femminile, ma anche quello dove si registrano le più elevate percentuali di guarigione (87% nel 2018) grazie alla prevenzione primaria.

 “L’iniziativa del Vaporetto Rosa che naviga per le acque della Laguna di Venezia fino a raggiungere la terraferma rappresenta un ipotetico viaggio della prevenzione in grado di raggiungere universalmente, con la sua originalità e il suo messaggio, tutte le donne – spiega la Presidente del Consiglio comunale di Venezia Linda Damiano. La prevenzione è vita ma è anche informazione e le notizie viaggiano su tanti canali, compresi quelli che uniscono le Città che compongono il nostro territorio rendendolo unico in tutto il mondo. Questa esperienza non è altro che un simbolo per tutte le donne che ce l’hanno fatta, un sostegno per quelle che combattono, un invito per quelle che hanno paura e non si sottopongono ai controlli necessari indispensabili e uno stimolo per le più giovani a prendersi cura di se. Il mio invito e quello dell’Amministrazione comunale è rivolto a tutte le donne, giovani e meno giovani, affinché salgano a bordo del Vaporetto Rosa e diventino promotrici dell’importante messaggio della prevenzione”.

“Un vaporetto Alilaguna – spiega Rachele Sacco, referente del progetto per l’azienda veneziana di trasporto pubblico –  ricoperto con una pellicola rosa, colore simbolo della prevenzione del tumore al seno, raggiungerà diverse aree della città metropolitana promuovendo il messaggio ‘Prevenzione è vita’. L’obiettivo è quello di sensibilizzare ed incoraggiare il mondo femminile, comprese le più giovani, a conoscere il proprio corpo e periodicamente a sottoporsi a visite di controllo, perché la prevenzione diventi uno stile di vita e non un’eccezione. Siamo lieti di aver avuto l’opportunità di riproporre questa iniziativa, che ci ha lasciato piacevolmente sorpresi per la sentita partecipazione sia da parte della cittadinanza, che da parte delle istituzioni e delle associazioni cittadine volontarie. L’unione fa la forza e noi siamo orgogliosi di dare il nostro contributo alla battaglia contro questa patologia.”

Il Vaporetto Rosa viaggerà per i prossimi cinque lunedì per il territorio metropolitano: il 30 settembre sarà a Venezia a Ca’ Farsetti(15.00-17.00), il 7 ottobre a Murano, a Palazzo da Mula (10-12.30) e a Burano, Fondamenta dei Squeri (15.30-17.30), il 14 ottobre a Marghera, in Darsena Via delle macchine (10-12.30, 15.30-17.30), il 21 ottobre a Mestre, Hotel NH Laguna Palace (10-12.30, 15.30-17.30) ed infine lunedì 28 ottobre, stazionerà al Lido di Venezia, a Santa Maria Elisabetta (10-12.30) e a Pellestrina, Sestier Zennari (15.30-17.30).

La giornata è strutturata in due momenti. Al mattino le associazioni di riferimento presenteranno le loro iniziative ed i medici della Ulss3 informeranno sulle attività di screening offerte dalla sanità pubblica del territorio veneziano. Seguiranno laboratori sulle tematiche di più stretta attualità in materia: presa in carico integrata dopo l’operazione al seno, laboratorio di estetica sociale ed oncologica, la genomica in oncologia, laboratorio esperienziale di ricamo. Nel pomeriggio il Dott. Guido Papaccio, insieme ai medici della Breast Unit dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre, effettuerà delle visite senologiche con il supporto di volontarie delle associazioni Avapo Venezia, Avapo Mestre e Lilt.

Le visite senologiche verranno effettuate solo su prenotazione, telefonando dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle ore 12, alla segreteria Lilt, 041/958443.

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background