Tornano in vigore le limitazioni al traffico in caso di superamento del livello di pm10

Written by on 3 Ottobre 2019

A partire dal 1° ottobre 2019, e fino al 31 marzo 2020, sono in vigore le norme dettate dall’Accordo di Bacino Padano, sottoscritto dalle Regioni del Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte per l’applicazione di modalità comuni a tutta la Pianura Padana, finalizzate all’adozione di limitazioni e divieti, nel settore dei trasporti, della combustione di biomassa per il riscaldamento domestico e dell’agricoltura. Lo scopo è di contenere il numero di superamenti del valore limite giornaliero del Pm10, stabilito dal D.Lgs. 155/2010, di 50 µg/m3, da non sforare per più di 35 giorni l’anno.

Questi i livelli di allerta previsti:

  • il livello di allerta 0 – VERDE si attua dal 01.10.2019 al 15.12.2019 e dal 07.01.2020 al 31.03.2020 (dal lunedì al venerdì feriali dalle 8.30 alle 18.30).
  • il livello di allerta 1 – ARANCIO si attua con 4 giorni consecutivi di superamento del valore limite consentito per il Pm10 (50 µg/m3)
  • il livello di allerta 2 – ROSSO si attua con 10 giorni consecutivi di superamento del valore limite consentito per il Pm10 (50 µg/m3)
  • Ambito di applicazione: intero territorio comunale, eccetto SS. 309 Romea

Arpav emetterà tutti i lunedì e i giovedì (compresi i festivi), a partire dall’1 ottobre 2019, il bollettino dei livelli di allerta per il Pm10, che definirà lo scatto dei divieti dal giorno successivo (martedì o venerdì). In caso di allerta rosso il Comune di Chioggia avviserà i cittadini tramite l’applicativo Alert System oltre ai social e al sito istituzionale dell’Ente.

Per quanto riguarda la circolazione, nel livello di allerta 0 “verde”, dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì feriali, è vietata la circolazione per i veicoli, sia privati che commerciali Euro 0 e 1 benzina e quelli privati e commerciali diesel Euro 0, 1, 2 e 3.

Restano confermati i limiti di 19° C (+ 2 di tolleranza) per il riscaldamento domestico, e i divieti di combustioni all’aperto, falò, fuochi artificiali e spandimento liquami zootecnici.

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background