Cardiologia di Chioggia: i cittadini hanno partecipato numerosi al consueto screening organizzato per la Giornata del Cuore

Written by on 9 Ottobre 2019

Tutto esaurito in occasione dello screening di piazza che la Cardiologia e la Diabetologia dell’Ospedale di Chioggia della Ulss 3 e le rispettive associazioni di Cuore Amico e dell’Associazione Diabetici clodiensi hanno realizzato recentemente in occasione della Giornata Mondiale del Cuore. Centinaia di pazienti si sono assiepati sui banchi allestiti davanti all’edificio del Comune clodiense.

Lo screening si è svolto in maniera ordinata e veloce grazie alla rodata squadra di volontari che hanno sottoposto agli accertamenti ben 401 cittadini. In questa occasione, oltre alle usuali misurazioni della pressione arteriosa, della colesterolemia e della glicemia, è stata effettuata anche la registrazione della traccia dell’elettrocardiogramma, per la ricerca della fibrillazione atriale asintomatica. Questa aritmia, infatti, se non percepita (e quindi non curata) mette in pericolo la vita del paziente.

“Oggi, per la prima volta – ha riportato con soddisfazione, il Dottor Roberto Valle, Primario della Cardiologia clodiense – non abbiamo trovato nessun paziente portatore inconsapevole di fibrillazione atriale, come invariabilmente avveniva negli anni passati. Interpretiamo ottimisticamente questo rilievo, come un segnale dell’efficacia della fitta azione di screening con “l’elettrocardiografo in piazza” eseguita nell’ultimo quinquennio”.

“Sono invece stati “trovati” alcuni diabetici non consapevoli di essere affetti da questa malattia. – ha aggiunto il Dottor Andrea Nogara, Responsabile della Diabetologia di Chioggia – Adesso potranno essere curati al meglio per prevenire le possibili complicanze di un diabete trascurato”.

“La seduta odierna – ha spiegato durante l’evento Renzo Morato, presidente del Cuore Amico – chiude la “campagna d’estate” dello screening che ha visto le due associazioni di volontariato effettuare uscite nelle piazze di ben cinque località dell’Ulss 3 Serenissima: Cavarzere, Cona, Valli, Pellestrina, oltre a quella di Chioggia. Questo è reso possibile dall’impegno dei volontari, che unitamente al personale della Cardiologia e della Diabetologia consente di affrontare afflussi di pazienti “eccezionali”. Quello odierno è stato “smaltito” in sole tre ore e mezza, grazie al dispiegamento di due linee di esecuzione dei test di screening consentito dall’impiego di 25 volontari, che hanno deciso di passare in questo modo la loro domenica”.

“La Ulss 3, nella persona del Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben, ha commentato con soddisfazione lo screening allestito ieri a Chioggia: “Episodi come questo, confermano come la stretta collaborazione tra ospedale e volontariato sia la giusta direzione per una lotta efficace alle malattie cardiovascolari. L’aumento della consapevolezza dell’importanza della prevenzione cardiovascolare è la chiave per il raggiungimento della salute cardiovascolare e non solo”.


Current track

Title

Artist

Background