Auditorium pieno per l’incontro di Nuova Scintilla su come la città stia contrastando i rischi del Deposito GPL

Written by on 10 Dicembre 2019

In tanti non hanno voluto mancare ieri sera all’incontro organizzato dal settimanale diocesano Nuova Scintilla presso l’Auditorium che aveva come tema come la città stia contrastando i rischi del deposito GPL.

Davvero molto autorevoli gli ospiti, con il sindaco di Chioggia Alessandro Ferro che ha dato lettura di un emendamento messo nella legge di bilancio (per siti Unesco) che bloccherebbe l’impianto, oltre ad essersi detto ottimista sul fatto che non entrerà in funzione.

Sul tema il Presidente dell’Autorità Portuale Pino Musolino ha evidenziato i freni già posti dall’Autorità portuale, ed al momento resta in attesa di dichiarazioni di sicurezza o meno dell’impianto da parte delle autorità competenti. Il delegato di Luca Zaia Ezio Zanon ha inoltre precisato che la Regione per prima ha sollevato obiezioni al decreto ministeriale carente.

Nel frattempo nel pomeriggio una nota di Costa Bioenergie, che si rammarica di non essere stata contattata né invitata a partecipare, nonostante sia uno degli attori coinvolti direttamente nel progetto. L’impresa fidentina registra per l’ennesima volta la volontà di portare avanti una tesi univoca, pregiudizialmente contraria al deposito, senza dare voce alle ragioni dell’investimento fatto, e si augura che in futuro si possano creare le condizioni necessarie per poter offrire un confronto costruttivo, sereno e completo alla città di Chioggia. Pronta la risposta degli organizzatori che hanno specificato come l’incontro fosse incentrato su come la città si stia muovendo per contrastare gli eventuali rischi della messa in funzione dell’impianto.

Note: Foto Nuova Scintilla

Tagged as

Radio Clodia

play your music

Current track

Title

Artist

Background