Acqua alta: Nella seconda metà della settimana possibili altre maree sostenute

Scritto da il 17 Dicembre 2019

Il Centro previsioni e segnalazioni Maree della Protezione Civile – direzione Polizia locale del Comune di Venezia segnala che domenica 15 dicembre la marea ha raggiunto un massimo di 115 centimetri alle ore 14.10 a Punta della Salute, di 108 centimetri a Burano e di 115 centimetri a Chioggia, oltre che di 120 centimetri in mare. Ieri, invece, il livello ha raggiunto 114 centimetri alle ore 13 a Punta della Salute, 107 centimetri a Burano e 114 centimetri a Chioggia. In mare si sono infine registrati 122 centimetri.

A Venezia questo valore ha comportato un allagamento della superficie viaria cittadina pari a circa il 20% del suolo calpestabile.

Entrambi gli eventi sono stati causati da una consistente onda di sessa generata nei giorni scorsi dal maltempo che ha colpito il centro Italia. Singolare il livello raggiunto dalla marea residua che, pur in assenza di vento e con la pressione atmosferica in forte crescita, ha toccato gli 81 centimetri domenica e 56 centimetri quest’oggi.

Nei prossimi giorni il livello si manterrà sostenuto con valori attorno a 100 centimetri. Dalla seconda metà della settimana invece una nuova perturbazione, associata a venti di scirocco, potrebbe provocare nuovi fenomeni mareali. Si invita pertanto la cittadinanza a tenersi costantemente aggiornata.


Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background