Approvato dal cda di Veritas il progetto per la messa in sicurezza della discarica di Ca’ Rossa

Scritto da il 20 Dicembre 2019


​Il Consiglio di Amministrazione di Veritas ha deliberato l’approvazione del progetto esecutivo per il completamento della messa in sicurezza della discarica di Cà Rossa (Chioggia) – primo lotto funzionale.

L’importo del progetto è di circa € 3.200.000 e prevede la prima parte delle opere di messa in sicurezza della discarica.

La copertura finanziaria avverrà in parte con un finanziamento della Legge Speciale e gode di un contributo della Regione Veneto.

Il progetto è in corso di approvazione da parte della Città metropolitana di Venezia.

La discarica, chiusa ormai da oltre un decennio, è destinata alla gestione post-mortem per i prossimi 30 anni.

Si ricorda che Veritas gestisce, per conto dei Comuni, il post-mortem delle discariche di Calvecchia a San Donà, Centa Taglio a Portogruaro, Ca’ Barbiero a Noale, Ca’ Perale a Mirano, Piave Nuovo a Jesolo (ancora aperta e dedicata quasi esclusivamente agli scarti della selezione dei materiali estranei ma che verrà chiusa nei prossimi 6–7 anni) e da ultima proprio quella di Ca’ Rossa di Chioggia, che è anche la più grande.

Veritas utilizza le discariche solo per il 3-5% dei materiali raccolti, che non possono essere avviati al riciclo o al recupero energetico, dopo la trasformazione in Css (combustibile solido secondario).

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background