Campo dell’Isola dell’Unione, scongiurato lo stop all’attività sportiva nel campo da calcio

Scritto da il 7 Gennaio 2020

In merito al cantiere del nuovo parcheggio all’Isola dell’Unione, si precisa quanto riportato alla riunione della scorsa settimana fra uffici tecnici, Amministrazione comunale e direttivo Asd Union Chioggia Sottomarina. L’attività sportiva non è vietata: potrà ordinariamente essere svolta, con la limitazione derivante dal fatto che solo “durante le fasi di montaggio della struttura prefabbricata (che sarà edificata in adiacenza al campo “Gambelli”) sarà facoltà del responsabile della sicurezza disporre la sospensione delle eventuali attività sportive qualora ne ravvisasse la necessità”. Quindi, solo in questa occasione, l’attività potrà subire alcune interferenze allo scopo di salvaguardare la sicurezza dei ragazzi e delle attività.

L’Amministrazione ribadisce comunque che si farà carico di ogni eventuale lavoro di adattamento del campo di gioco “Gambelli”, concordato preventivamente con gli organismi superiori (CONI e FIGC), al fine di consentire l’utilizzo, anche durante le fasi di montaggio della struttura prefabbricata, della superficie di gioco per le attività della società.

Qualora comunque si dovessero verificare dei disagi, alcune partite ufficiali di campionato potranno essere svolte presso l’altra struttura sportiva attualmente gestita dalla società (campo di Sant’Anna di Chioggia) previa manutenzione dei campi a carico del Comune e compatibilmente con gli impegni della Prima Squadra presso l’impianto sportivo di Ca’ Lino, disponibilità già manifestata dal Presidente dell’Union Clodiense Ivano Boscolo Bielo. A tale scopo, al fine di ridurre i disagi economici eventualmente sostenuti dalla società per il trasferimento dei ragazzi ai relativi campi di gioco, nonché al fine di consentire alla società la riduzione delle quote associative versate dalle famiglie e quindi agevolarle, l’Amministrazione comunale disporrà alla società l’abbattimento del canone d’affitto dovuto per il campo “Gambelli” per l’anno 2020.

Nell’occasione si sottolinea che è intenzione dell’Amministrazione avviare un progetto di riqualificazione di tutta l’area dell’Isola dell’Unione prevedendo tra i suoi programmi l’impegno di spesa di 500.000,00 euro al fine di progettare ed eseguire una completa riqualificazione dell’area relativa all’ex pista di atletica. Le attività tecniche funzionali alla realizzazione di tale progetto sono a tutt’oggi in corso e prevedono un percorso complessivo volto a determinare il suo futuro utilizzo a beneficio dei giovani e dell’intera città.

«Consapevoli delle preoccupazioni iniziali – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandra Penzo – l’amministrazione comunale si è attivata per aprire un dialogo costruttivo con gli attori coinvolti. Ci sentiamo di rassicurare sul fatto che riusciremo a trovare un giusto equilibrio tra i lavori necessari per il nuovo parcheggio e la continuità sportiva, fondamentale per i nostri giovani».

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background