PM10, a Venezia scattano i primi divieti. A Chioggia livello verde

Scritto da il 7 Gennaio 2020

Molti territori del Veneto – secondo quanto comunicato stamane dall’osservatorio regionale della qualità dell’aria Arpav – hanno raggiunto il livello 1 “Arancione” di inquinamento dell’aria, superando così la soglia di PM10 in atmosfera.

Se nel Comune di Venezia da oggi, martedì 7 gennaio e fino a nuova comunicazione, entreranno in vigore le misure di limitazione alla circolazione veicolare per il contenimento degli inquinanti atmosferici previste, Chioggia per il momento si conferma ancora un’isola felice con il livello di allerta che resta verde.

Sono in molti in queste ore a puntare il dito anche contro i tradizionali fuochi dell’epifania. Per il presidente della Municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin “i Comuni e le Regioni del nord sono irresponsabili» nel contesto di una pianura padana «diventata la camera a gas d’Europa a causa della mancata volontà delle amministrazioni di fronteggiare la situazione, lasciando di fatto soltanto l’Emilia Romagna ad agire in modo significativo. Condotte che colpiscono gravemente la salute delle persone, soprattutto quelle più fragili, come i bambini e gli anziani. Sarebbe il caso che le autorità sanitarie richiamassero sindaci e governatori al rispetto della salute pubblica e personale“.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background