Parcheggio scambiatore all’Isola dell’Unione, i lavori al via ad inizio febbraio

Scritto da il 18 Gennaio 2020

Inizieranno ai primi di febbraio i lavori per il nuovo parcheggio all’Isola dell’Unione.

L’inizio dell’opera era stata inizialmente prevista per i primi di gennaio, ma a causa di alcuni ritardi nella comunicazione verso la società di calcio Union Clodiense, che per il periodo dei lavori sarà costretta in parte a spostare la propria attività in altri campi sportivi, l’inizio dei lavori è slitatto così di circa un mese.

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo parcheggio su due piani: un piano terra da 80 posti auto ed un primo piano, al quale si accederà da una rampa dopo aver attraversato tutto l’interno del piano terra, da altri 84 posti. 

Il progetto del nuovo parcheggio all’Isola dell’Unione

In totale quindi, al termine dei lavori che avranno una durata di 180 giorni, si potrà contare su 164 posti, contro gli attuali circa 100.

Per l’amministrazione comunale si tratterà del primo di una serie di parcheggi più grandi che sorgeranno nel prossimo periodo attorno alla città sfruttando spazi a disposizione, come il deposito dei bus di Borgo San Giovanni. “È un primo passo verso lo sgombero dalle automobili del centro di Chioggia” ha commentato il capogruppo M5S Paolo Bonfà nel corso della commissione consiliare che ha avuto come tema proprio quello del parcheggio all’Isola dell’Unione.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background