Un’altro passo avanti per la questione delle case demaniali sul Lusenzo

Scritto da il 22 Gennaio 2020

Ieri in commissione referente alla Camera dei Deputati a Roma si è tenuto il penultimo atto della questione delle case demaniali sul Lusenzo.

La commissione bilancio ha incardinato il progetto di legge «norme riguardanti il trasferimento al patrimonio disponibile e la successiva cessione a privati di aree demaniali nel Comune di Chioggia», che, già la prossima settimana, dovrebbe andare in commissione finanze deliberante per il passaggio finale per diventare legge. Ancora poco tempo e i cittadini di Sottomarina potranno avere la giustizia che attendono” ha commentato il vicesindaco con delega al demanio Marco Veronese.

La problematica a cui si intende porre rimedio con questo disegno di legge ha origine negli anni ’20 del secolo scorso: nell’immediato primo dopoguerra del primo conflitto mondiale il Magistrato alle Acque di Venezia propose ai cittadini di effettuare a proprie spese la bonifica e la costruzione dell’argine del Canal Lusenzo con l’intesa di ricevere, in cambio dei lavori eseguiti, l’appezzamento di terreno imbonito. Purtroppo questo passaggio non è mai stato sancito negli anni da nessun atto formale, nonostante sulle aree siano stati poi costruiti degli immobili sui quali i cittadini hanno regolarmente pagato le imposte.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background