Il nuovo obiettivo del consorzio di tutela: Il Radicchio di Chioggia negli hamburgher dei fast food

Scritto da il 4 Febbraio 2020

Presenza confermata anche per il 2020 quella del Consorzio tutela Radicchio di Chioggia Igp che sarà presente al Fruit Logistica di Berlino. Si tratta del principale appuntamento per il settore ortofrutticolo internazionale, in calendario nella capitale Tedesca da mercoledì 5 a venerdì 7 febbraio.

L’obbiettivo – spiega il presidente del consorzio di tutela del prodotto orticolo Giuseppe Boscolo Palo – è consolidare l’azione di penetrazione nel Nord Europa, un mercato particolarmente importante per l’elevato potere d’acquisto di queste popolazioni, fortemente interessate soprattutto al prodotto pronto al consumo, tagliato e lavato”.

Tra i prossimi obbiettivi del consorzio anche la speranza di attirare l’attenzione delle grandi catene di fast food, per provare a replicare il successo della “Cipolla rossa di Tropea Calabria IGP”, che l’anno scorso è stata impiegata da Mc Donald’s per confezionare oltre 10 milioni di hamburger, nella cui ricetta c’è anche dell’insalata.

Una foglia croccante di “Radicchio di Chioggia” – conclude Boscolo Palo – pesa circa 20 grammi, messa negli hamburger assorbirebbe più di 2000 quintali di prodotto. Naturalmente i nostri confezionatori di IV gamma sono già pronti a fornire il prodotto, lavato, sfogliato a misura del burger e pronto all’uso in buste per il fast food.”


Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background