Muratore infedele denunciato per il furto di gioielli

Scritto da il 15 Febbraio 2020


I carabinieri della Stazione di Vigonovo hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria lagunare per il reato di furto aggravato un artigiano 42enne. 

L’uomo, un incensurato di Mira, è ritenuto responsabile di aver sottratto diversi gioielli ad una donna di Fossò, per un valore totale di circa € 30.000.

In particolare, durante l’esecuzione di alcuni lavori presso l’abitazione della committente nel gennaio scorso, profittando della fiducia che la stessa aveva riposto in lui, tanto da indurla a consegnargli le chiavi di casa, questi sottraeva circa una ventina di preziosi (orologi, collane, anelli, ecc…), riposti in una scatola nella camera da letto.

L’attività di indagine, svolta con celerità dai militari,  ha consentito di recuperare quasi totalmente la refurtiva, rinvenuta in diversi compro oro siti in Dolo (VE) e Mira, ai quali l’uomo si era rivolto per monetizzare quanto sottratto, ad eccezione di alcuni gioielli purtroppo già fusi.

Inoltre, ancora nella disponibilità dell’uomo è stato rinvenuto un diamante del valore di circa € 15.000, in precedenza incastonato su un anello.


Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background