La Guardia Costiera sequestra al mercato ittico 730 kg di granchi vivi

Scritto da il 6 Marzo 2020

Nella mattinata del 5 marzo, gli uomini del nucleo Ispettori pesca della Capitaneria di Porto di Chioggia, nell’ambito delle consuete verifiche sul territorio, hanno condotto un controllo presso il punto di sbarco del mercato ittico di Chioggia (VE), rinvenendo Kg. 730 di granchi vivi contenuti in 10 sacchi pronti per la vendita e privi della prescritta etichettatura. Durante l’attività di verifica è stata contestata una violazione amministrativa per una sanzione complessivamente ammontante a €1.500, per inosservanza della normativa europea e nazionale sulla rintracciabilità ed etichettatura del prodotto ittico.

Il prodotto, sottoposto a sequestro amministrativo, è risultato ancora vivo, in quanto pescato in giornata, e pertanto è stato rigettato in mare a cura del personale militare.

L’attività di vigilanza”, ha dichiarato il Comandante della Capitaneria di porto C.F.(CP) Michele MESSINA, “condotta all’origine della distribuzione nella filiera della pesca, è stata strategicamente prescelta negli ultimi anni dall’ Autorità Marittima di Chioggia per consentire di massimizzare i quantitativi di prodotto ittico controllati introdotti nel mercato, garantendo la massima tutela per il consumatore finale. Per tale ragione, le attività di verifica e controllo sull’intera filiera della pesca proseguiranno incessantemente, anche per i prossimi giorni.”

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background