Coronavirus, riunito a Chioggia il Centro Operativo Comunale

Scritto da il 9 Marzo 2020

Stamattina è tornato a riunirsi il Coc (Centro operativo comunale) che il sindaco Alessandro Ferro ha convocato anche lo scorso venerdì. 

«I numeri di persone risultate positive al Coronavirus nel nostro territorio rimangono contenuti – ha detto il primo cittadino alla presenza, tra gli altri, della giunta, del presidente del consiglio comunale, dei dirigenti dell’ente, dei rappresentanti delle forze dell’ordine, polizia locale, servizio igiene e sanità pubblica dell’Ulss 3 e protezione civile – i casi risultati positivi fino a questo momento nel territorio clodiense sono 8 (tre ricoverati all’ospedale di Mestre e 5 in quarantena presso la propria abitazione), mentre altre 35 persone, asintomatiche, sono anch’esse in isolamento domiciliare, ma perché venute a contatto con persone positive: queste sono chiamate due volte al giorno dall’Ulss 3 per capire l’evoluzione dello stato di salute. La situazione è sotto controllo – continua il primo cittadino – ma è chiaro che dobbiamo tutti attenerci alle direttive che ci arrivano costantemente dal Governo, per evitare che il numero dei contagi salga e che gli ospedali si trovino in situazione di sovraffollamento». 

Durante il Centro operativo comunale si è discusso, in particolare, del nuovo decreto governativo pubblicato ieri, domenica 8 marzo, e delle relative precisazioni. Gli spostamenti di persone fisiche, ad esempio, sono possibili, ma solo per comprovate necessità lavorative; situazioni di necessità; motivi di salute o per rientro al domicilio. Altre informazioni e il modulo di autocertificazione per la circolazione nel territorio e per l’uscita dalle zone in cui vengono applicate le misure d’urgenza per comprovati motivi di lavoro sono disponibili sul portale web istituzionale www.chioggia.org e sulla pagina facebook del Comune.

«Raccomando a tutti i locali pubblici, bar, ristorazione con somministrazione – continua il sindaco Ferro – di chiudere alle ore 18.00, come previsto nel Decreto ministeriale. Dei volontari, come l’associazione nazionale carabinieri, si sono resi disponibili a fare dei passaggi per ricordare alle attività queste disposizioni. Per alcune situazioni miste, tra somministrazione e attività artigianale, attendiamo delle precisazioni dagli organi competenti. Anche per il mercato settimanale, scriveremo a stretto giro al Prefetto per avere indicazioni più precise, perché nell’ultimo decreto di ieri si parla di chiusura per i mercati effettuati solo il sabato e la domenica».

Per gli uffici comunali gli orari di ricevimento potranno subire delle variazioni, si raccomanda in ogni caso di prendere sempre appuntamento telefonico con il settore/personale di riferimento al fine di evitare code agli sportelli e di controllare il sito www.chioggia.org
Il presidente del consiglio comunale Endri Bullo nel corso del Coc ha comunicato che, non essendo previsto il blocco delle attività istituzionali, le modalità su come eseguire le attività consiliari saranno decise nel corso della prossima Conferenza dei Capigruppo.

«La situazione è sotto controllo – conclude il sindaco Ferro – ma serve la collaborazione di tutti. Ognuno di noi è importante per la salute della collettività».

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background