In arrivo anche a Chioggia le mascherine “Made in Veneto”

Scritto da il 21 Marzo 2020

«In merito alle mascherine monouso – spiega l’assessore alla Protezione Civile Genny Cavazzana – ieri la Città Metropolitana di Venezia ne ha inviate 2400, suddivise in pacchi da 50 pezzi, che abbiamo già consegnato alle case alloggio e ai centri servizi per anziani».

La distribuzione delle mascherine della Città Metropolitana è già avvenuta come segue: 12 pacchi (600 pezzi) al Centro Servizi Anziani di Chioggia F. F. Casson Casa Albergo; 18 pacchi (900 pezzi) al Centro Servizi Anziani di Chioggia F. F. Casson Il Girasole; 5 pacchi (250 pezzi) al centro diurno e 2 pacchi (100 pezzi) alla casa alloggio, sempre in via del Boschetto. 5 pacchi (250 pezzi) all’istituto religioso “Suore Serve di Maria Addolorata” in via Venturini e 6 pacchi (300 pezzi) per i volontari della protezione civile. 

«Nel pomeriggio di oggi, invece, arriverà una prima parte della fornitura delle mascherine “Made in Veneto” che ha a disposizione la Regione, ovvero 56 pacchi da 100 pezzi l’uno. Abbiamo previsto che questa distribuzione si protrarrà per circa 10 giorni: attendiamo indicazioni più precise dalla Protezione Civile Regionale e comunicheremo le modalità con cui le daremo alla cittadinanza». 

«Faccio un appello alle associazioni di volontariato del territorio – continua l’assessore – per dare man forte alla Protezione Civile per le operazioni di consegna». Per chi fosse disponibile, scrivere una mail a: volontari.pc@chioggia.org

«Stanno arrivando da più parti richieste per aiutare anche economicamente la città e nello specifico la Protezione Civile – conclude l’assessore Genny Cavazzana – stiamo predisponendo la possibilità di ricevere le donazioni, che verrà anche questa comunicata al più presto».

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background