Il Premier Conte: In Italia chiuse tutte le aziende non strategiche

Scritto da il 22 Marzo 2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato le nuove misure per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19.

Oggi abbiamo deciso di “chiudere nell’intero territorio nazionale ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria a garantirci beni e servizi essenziali”. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte nel giorno in cui si registra il picco massimo di morti dall’inizio dell’emergenza coronavirus, 793 in un solo giorno. E’ la “crisi più difficile che il Paese sta vivendo dal secondo dopoguerra”, ha detto il premier.

continueranno a restare aperti tutti i supermercati, i negozi di generi alimentari e di prima necessità. Non c’è ragione di fare code e corse agli acquisti. Resteranno aperte farmacie, servizi bancari, postali assicurativi, assicureremo tutti i servizi pubblici essenziali come i trasporti”. Ma “al di fuori delle attività essenziali consentiremo solo il lavoro in modalità smart working e attività produttive rilevanti per il Paese. Riduciamo il motore produttivo dell’Italia, ma non lo arrestiamo”. Le nuove misure scatteranno da lunedì 23 marzo.


Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background