L’assistenza domiciliare nel Comune di Chioggia: alcuni dati

Scritto da il 31 Marzo 2020

Il servizio di assistenza domiciliare è rivolto a tutte le persone in condizione di bisogno, residenti domiciliati nel comune di Chioggia, ovvero: popolazione anziana in genere, inabili, persone a rischio di grave marginalità ed isolamento sociale, minori in situazioni di disagio, minori portatori di handicap, persone non autosufficienti o parzialmente autosufficienti a compiere gli atti quotidiani della vita. Consiste nell’invio a domicilio di un operatore addetto all’assistenza, che aiuta la persona che ha richiesto il servizio nel compimento di alcune pratiche della vita quotidiana (e in questi tempi di Coronavirus, con tutte le precauzioni che la situazione richiede), come per l’igiene personale o bagno assistito; la pulizia degli ambienti; la preparazione e la somministrazione dei pasti, ecc.

Nel 2019 gli utenti seguiti sono stati circa 120, per un totale complessivo di 25.687,89 ore di assistenza domiciliare.
Il servizio viene effettuato nel territorio di Chioggia e nelle frazioni: Sottomarina 41,3%; Chioggia 39,1%; Borgo San Giovanni 8,3%; Valli di Chioggia 2,5%; Sant’Anna 1,6%; Brondolo 1,6%; Ca’ Bianca 1,6%, Ca’Lino 1,6%; Cavanella 1,6%; Canal di Valle 0,8%.
L’utenza riguarda per il 68% femmine e per il 32% maschi.

«Quasi la metà degli utenti sono accuditi per varie necessità tutti i giorni della settimana – spiega l’assessore alle Politiche Sociali e Sussidiarietà Luciano Frizziero – mentre gli altri a seconda delle esigenze, da quattro o cinque interventi alla settimana a uno o due interventi, sempre tramite i nostri assistenti sociali e le realtà che collaborano con l’amministrazione comunale. Un capitolo a parte merita il servizio trasporto e consegna pasti a domicilio – conclude l’assessore – che nel 2019 è stato erogato a 148 utenti, mentre nei primi mesi del 2020 (gennaio e febbraio) siamo arrivati a 153 pasti». 

La maggior parte dei cittadini che fruisce del servizio si concentra tra Sottomarina e Chioggia e il resto nelle frazioni del territorio, dove vengono consegnati a domicilio 20 pasti nella fascia oraria dalle ore 11.15 alle ore 13.15. Il pasto erogato segue una dieta, creata da un nutrizionista sulla base delle esigenze delle persone anziane, che viene cambiata periodicamente. Su richiesta   dell’interessato   o   del   familiare   viene   garantita   una   dieta   speciale   previa presentazione del certificato medico che attesti la patologia e la relativa necessità di una dieta particolare.
Il costo complessivo del Servizio di Assistenza Domiciliare e di consegna pasti a domicilio è di circa 980.000 euro all’anno.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background