Venezia si confronta con le grandi città del mondo su come gestire l’emergenza Coronavirus

Scritto da il 16 Aprile 2020

Approvvigionamenti di materiale e personale medico durante la crisi e la preparazione a una ripresa economica sostenibile e inclusiva: questo il tema della webinar (conferenza web) organizzata dal presidente del C40 e sindaco di Los Angeles Eric Garcetti a cui ha partecipato in collegamento da remoto l’assessore all’Urbanistica e all’Ambiente Massimiliano De Martin in rappresentanza del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

La conferenza web si è focalizzata sul condividere le principali preoccupazioni che i sindaci delle più grandi e innovative città del mondo stanno vivendo nei confronti dell’emergenza sanitaria causata dal COVID-19. Collegati con Los Angeles c’erano 25 primi cittadini e una quarantina di rappresentanti di governi locali. Tra gli altri è intervenuto il professor Vernon Lee, direttore della sezione Malattie trasmissibili del Ministero della Sanità di Singapore, che ha raccontato l’esperienza della Città e la strategia di successo dei test di massa che hanno permesso di contenere l’espansione dell’epidemia attuando diverse fasi di contenimento del virus.

“Venezia, con Roma e Milano, è una delle tre città italiane che fanno parte del C40 – ha commentato l’assessore De Martin – Lo scorso ottobre il sindaco Brugnaro è stato relatore al summit che si è tenuto a Copenaghen in Danimarca, nella consapevolezza che è fondamentale il confronto continuo tra i primi cittadini dei grandi nuclei urbani, superando taluni ostacoli di politica estera che ci sono nelle relazioni tra stati nazionali. Un impegno sviluppato anche attraverso il ‘Forum dei Sindaci’ che si svolge in occasione della Regata Storica. La discussione è stata stimolante e rivolta principalmente alle due questioni più urgenti del momento come gli approvvigionamenti di materiale e personale medico durante la crisi e la preparazione ad una ripresa economica sostenibile e inclusiva – ha aggiunto – In relazione al tema del bisogno di uno stimolo economico per riprendersi dagli impatti economici dell’emergenza sanitaria COVID-19 è intervenuto anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che ha presentato la sua visione di una task force incentrata sulla ripresa economica dalla crisi causata dal Coronavirus”.

“Per noi è stato fondamentale aver messo in atto sin dall’inizio delle prime forme di protezione – ha sottolineato De Martin -, e successivamente la precoce individuazione dei soggetti potenzialmente positivi, successiva diagnosi e quindi isolamento di positivi. Per quanto di competenza dell’Amministrazione comunale grazie al supporto di associazioni e volontari della Protezione civile è stata costruita una rete che ha permesso di supportare e proteggere la parte più fragile e vulnerabile della popolazione.  Per la ripresa economica sarà necessario fare squadra a tutti livelli, locale, nazionale ed internazionale affinché vengano costituiti dei fondi sia pubblici che privati in grado di intercettare risorse da erogare alle attività economiche e commerciali duramente colpite da questa crisi, come ad esempio la realtà turistica per Venezia, senza dimenticare le attività commerciali e artigianali che caratterizzano il tessuto economico del territorio comunale”.

Il prossimo appuntamento tra i sindaci del C40 è in programma il prossimo 29 aprile.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background