MOSE, domenica 31 maggio per la prima volta testata a Chioggia tutta la barriera

Scritto da il 26 Maggio 2020

Con un’apposita ordinanza, la Capitaneria di Porto di Chioggia ha reso noto stamane che il giorno 31 maggio 2020, dalle ore 13.00 alle ore 20.00, tra le dighe di accesso al porto di Chioggia avrà luogo – per la prima volta in assoluto – la movimentazione dell’intera barriera del MOSE., con la conseguente interdizione di tutto il traffico marittimo in ingresso ed uscita dal porto.

Durante l’intero arco temporale di cui al “rende noto” è interdetta la navigazione, la sosta, l’ancoraggio, nonché ogni altro mestiere marittimo nell’area portuale compresa tra la congiungente i fanali verde e rosso delle dighe del porto di Chioggia (n.4108 e n.4110 E.F.F.) e la congiungente il fanale rosso del forte S. Felice (n. 4114 E.F.F.) ed il molo di ingresso nel
porto rifugio – lato laguna.

L’interdizione sarà garantita dal Consorzio Venezia Nuova mediante l’impiego di n°02 mezzi nautici che, disposti rispettivamente alle due estremità dell’area di cantiere (lato mare e lato laguna), saranno esclusivamente dedicati a segnalare i limiti dell’area interdetta alla navigazione, fornendo opportuna assistenza alle unità in avvicinamento.
Le predette unità di assistenza, contraddistinte dall’uso di lampeggiante arancione a giro d’orizzonte, presteranno continuo ascolto radio sui canali 16 e 14 VHF, nonché sul canale 69 VHF per eventuali comunicazioni con i mezzi operativi impiegati nelle attività.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background