Positivo il primo test che ha coinvolto tutte le paratoie del MoSE a Chioggia

Scritto da il 31 Maggio 2020

Si è svolta questo pomeriggio una delle prove generali del MoSE nella bocca di porto di Chioggia e, in contemporanea anche in quella di Malamocco.

Per la priva volta a Chioggia si sono alzate contemporaneamente tutte le diciotto paratoie installate nella bocca di porto.

Presente al test di Chioggia anche il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. “Sta procedendo tutto bene“, ha spiegato il primo cittadino della Città Metropolitana, “è un altro passo avanti per la salvaguardia di Venezia dalle acque alte eccezionali“.

Tutto bello, tutto a posto, tempo da cartolina e mare piatto. Per una prova-vernissage il Mose non poteva avere cornice migliore. Ora dobbiamo riempirla con un meccanismo che funzioni davvero, in condizioni ben diverse.” è invece il commento di Erika Baldin, consigliera regionale veneta del Movimento 5Stelle, che oggi ha presenziato alla prova di sollevamento delle paratoie del Mose alla bocca di porto di Chioggia. Prosegue la politica chioggiotta: “Auspichiamo che l’opera, che rimarrà comunque come una cicatrice nella storia del Veneto e del suo ecosistema, possa funzionare al meglio e nel più breve tempo possibile, per salvaguardare Venezia, il litorale e Chioggia.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background