Notizie dal Veneto

Baldin (M5S): “Alluvione di novembre in Veneto: perché Zaia non presenta il piano degli interventi?”

today25 Giugno 2020 3

Background
share close

“I fondi stanziati dal Governo sono in attesa di essere utilizzati. Zaia è il Commissario, i territori aspettano una risposta. Il Veneto attende ancora il piano degli interventi per la mareggiata che, nel novembre del 2019, si è abbattuta sulla nostra regione. Vorremmo sapere le intenzioni della giunta Zaia, dal momento che i territori coinvolti, ad oggi, stanno aspettando un riscontro”.

Erika Baldin, Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle

È il commento di Erika Baldin, Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che interviene “In merito ai fondi stanziati per l’emergenza maltempo che si era abbattuta sul Veneto nel mese di novembre 2019, e in particolare ai 40.183.531,31 euro messi a disposizione dal Governo con la delibera dello scorso 17 gennaio. Una somma destinata ai territori colpiti dall’alluvione su cui però non è stato presentato un piano di interventi. Dei 40 milioni, il 50% è già nelle casse della Regione, ma queste risorse non possono essere utilizzate proprio perché il Commissario, ovvero il Presidente Luca Zaia, non ha ancora presentato il piano. La conferma arriva dalla Protezione Civile, su interessamento del Ministro D’Incà che si era subito recato nei luoghi alluvionati”.

“Comprendiamo le difficoltà e i ritardi legati all’emergenza Coronavirus – prosegue Baldin – ma dallo scorso novembre i cittadini e i Comuni colpiti attendono una risposta: chiediamo aggiornamenti alla Giunta Regionale sulla definizione degli interventi necessari. Quando, assieme al Ministro D’Incà, ci siamo recati nei comuni di Venezia, Chioggia, Rosolina e Porto Tolle, gli amministratori locali, i cittadini e i titolari delle attività commerciali avevano dimostrato fin da subito di volere reagire con determinazione per superare le criticità”.

“Il Governo – conclude Baldin – si è fatto trovare pronto con le risorse stanziate. I cittadini e i Comuni interessati attendono una risposta dal nostro Governatore e mi auguro che arrivi al più presto. Ricordo, infine, che il Veneto è una delle poche Regioni a non avere ancora presentato il piano”.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Ripascimento ad Isola Verde, la replica della Regione dopo lo stop

Il litorale di Isola Verde, storicamente aggredito dalle mareggiate sia da bora che da scirocco, viene difeso anche con opere rigide in scogliera, dando luogo ad un cosiddetto ripascimento protetto. Nel 2015, a seguito di una riorganizzazione amministrativa, la competenza e passata alla Regione, che ha dato seguito ai lavori già intrapresi dal MAV e, in parte, anche già realizzati. Pertanto, solo a partire dagli ultimi cinque anni la Regione […]

today24 Giugno 2020


0%