Emergenza Coronavirus, analizzata ieri in commissione consigliare la situazione economica del servizio di Veritas

Scritto da il 21 Luglio 2020

Ieri pomeriggio in sala Consiglio si è svolta la V Commissione consiliare ad oggetto: “Situazione economica e del servizio di Veritas dopo l’emergenza sanitaria ed economica causata dal Covid-19”.

L’assessore ai Tributi e alle Partecipate Daniele Stecco: «L’incontro con i rappresentanti dei gruppi politici è stato proficuo – spiega l’assessore Stecco – era preoccupazione diffusa, infatti, che con la crisi legata all’emergenza sanitaria e le incertezze nei costi, la situazione finanziaria della partecipata del Comune fosse grave, tanto da presagire forti rincari sui cittadini. L’avvocato Francesca De Nardi, consigliera nel consiglio di amministrazione di Veritas assieme a vari responsabili della partecipata, ieri hanno avuto modo di spiegare gli sforzi compiuti dall’azienda per rispondere nel miglior modo possibile ai contraccolpi finanziari e al contempo mantenere operativo il servizio idrico e dei rifiuti». 

«Veritas nei mesi del lockdown – aggiunge l’assessore Stecco – ha dovuto in prima battuta salvaguardare la sicurezza dei propri dipendenti e svolgere con regolarità il servizio, introducendo anche nuove attività come la sanificazione delle strade e luoghi pubblici delicati. È stato spiegato che l’azienda aveva predisposto diversi scenari con le varie azioni da intraprendere per cercare di ridurre il più possibile rischi e incremento dei costi. Entro ottobre/novembre Veritas presenterà il piano finanziario e, per scongiurare rincari sulle bollette, l’amministrazione sta comunque prevedendo di tenere da parte una parte dell’avanzo disponibile per sopperire agli eventuali costi non coperti dalle tariffe, per evitare rincari agli utenti. Nella delibera che stiamo predisponendo vogliamo andare incontro anche alle attività colpite dalla chiusura, per non far pagare i mesi di lockdown».

L’assessore, infine, ha comunicato che da gennaio 2021 partirà il servizio di raccolta rifiuti porta a porta nelle frazioni, per incrementare la percentuale della raccolta differenziata, che oggi è circa del 66%: «Vogliamo superare la soglia del 70% – spiega l’assessore Stecco – anche per risolvere il problema degli abbandoni indiscriminati, fuori dai cassonetti o lungo le strade, da parte di persone irrispettose dell’ambiente e del decoro urbano. Voglio, infine, ringraziare a nome dell’amministrazione comunale, i dipendenti di Veritas per l’impegno profuso, il lavoro compiuto in questi mesi difficili e per essere stati capaci di gestire razionalmente un’emergenza inimmaginabile».

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background