Covid-19, Zaia: In arrivo provvedimenti per i turisti di ritorno da Croazia, Spagna, Grecia e Malta

Scritto da il 12 Agosto 2020

“Il virus d’importazione pesa sempre di più. Spesso arriva da vacanzieri veneti che si sono recati in Croazia piuttosto che in Spagna, in Grecia, a Malta o in alte località e rispetto a questo, nelle prossime ore dovremmo produrre provvedimenti”.

A dirlo è il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

“Dico anche – ha aggiunto rispondendo ad una domanda sul comportamento del contagio Covid-19 in Veneto – che l’età media si è abbassata, siamo arrivati ai 40 anni rispetto ai 64 che avevamo prima delle aperture. Questo dimostra che l’attenzione dei giovani non deve calare – ha concluso il governatore del Veneto – soprattutto per quanto riguarda i grandi assembramenti dove non si usano le dotazioni”.

Sulla scia delle ordinanze entrate in vigore nelle scorse ore in Puglia ed Emilia Romagna, anche in Veneto potrebbe presto diventare quindi obbligatorio il tampone per i turisti di ritorno da zone di vacanza a rischio.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background