Meteo, instabilità in attenuazione ma attese ancora precipitazioni sparse nel Veneto

Scritto da il 30 Agosto 2020

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato della Regione ha emesso un avviso di criticità idraulica e idrogeologica, riferita allo scenario per temporali forti, decretando, sino alle ore 14 di domani, lunedì 31 agosto:

lo stato di preallarme (allerta arancione), da riconfigurare, a livello locale, in fase di allarme a seconda dell’intensità dei fenomeni, per criticità idraulica sulla rete principale del bacino idrografico Adige-Garda e Monti Lessini;

lo stato di attenzione (allerta gialla), da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme a seconda dell’intensità dei fenomeni, per criticità idraulica sulla rete principale dei bacini idrografici Piave Pedemontano, Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige, Basso Brenta-Bacchiglione, Basso Piave-Sile-Bacino scolante in laguna;

lo stato di attenzione (allerta gialla), da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme a seconda dell’intensità dei fenomeni, per criticità idrogeologica nei bacini Alto Piave, Piave Pedemontano, Basso Adige, Basso Brenta-Bacchiglione.

Queste le previsioni: nella serata di oggi progressiva attenuazione dell’instabilità; saranno ancora presenti precipitazioni residue su zone montane e pedemontane, e qualche ulteriore rovescio più locale in pianura; dalla tarda mattinata di domani, lunedì 31 agosto, moderata variabilità/instabilità con precipitazioni sparse, localmente a carattere di rovescio o temporale.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background