Auto elettriche: La giunta cerca soggetti privati interessati alla gestione delle nuove colonnine

Scritto da il 23 Ottobre 2020

La giunta comunale, nella seduta odierna, ha approvato un avviso pubblico per reperire soggetti privati interessati alla fornitura, installazione e gestione di colonnine di ricarica di veicoli elettrici su suolo pubblico. Si tratta, nello specifico, di massimo 20 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici o ibridi plug-in, al fine di realizzare una rete capillare di ricarica nel territorio.

L’Amministrazione comunale ha individuato le seguenti possibili collocazioni delle colonnine di ricarica: Valli di Chioggia – Piazza Natività; Chioggia – Viale della Stazione (davanti al Giudice di Pace); Area sosta Lusenzo (parcheggio SST di Borgo San Giovanni); Isola dell’Unione – parcheggio SST a sud della rotonda; Sottomarina, Via San Marco (parcheggio SST); Sottomarina – Lungomare Adriatico 400; Sottomarina – Lungomare Adriatico, parcheggio Kursaal;  Sottomarina – Via Venier, a sud della rotonda; Brondolo – SS 309 Romea (area Mc Donald’s); Brondolo – via padre Emilio Venturini (parcheggio fronte chiesa Beata Vergine della Navicella); Sant’Anna di Chioggia – parcheggio in prossimità della piazza centrale; parcheggio Ospedale (previa autorizzazione Asl); Sottomarina – Piazzale Europa; Sottomarina – parcheggio SST Park Diga; Chioggia – Campo Marconi; Sottomarina – Campo Cannoni (parcheggio SST); Chioggia, Saloni (parcheggio SST); Isola Verde (parcheggio SST); Chioggia – Borgo San Giovanni (parcheggio istituti).

«Questa indagine di mercato risponde a due necessità – spiega l’assessore ai Trasporti e alle Partecipate Daniele Stecco– quella di diffondere la mobilità elettrica per ridurre l’inquinamento atmosferico, tutelare la salute e fornire maggiori servizi ai cittadini; e quella di rispondere a una richiesta delle aziende di prevedere nuove infrastrutture di ricarica per auto elettriche. Abbiamo individuato degli spazi in determinate aree di parcheggio, che metteremo a disposizione gratuitamente per un periodo di tempo di 10 anni, a fronte dell’installazione, gestione e manutenzione a carico del privato, quindi senza costi per il Comune. Ricordo che questa Amministrazione Comunale agisce in un’ottica green e ha tra i suoi obiettivi anche quello di garantire maggiori servizi al cittadino, valorizzando allo stesso tempo l’aspetto ambientale e di vivibilità degli spazi pubblici, sfruttando le tecnologie innovative in ambito di mobilità sostenibile». 


Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background