Ad un anno dall’ “acqua granda” Chioggia ancora senza risarcimenti

Scritto da il 12 Novembre 2020

A distanza di un anno da quella tragica notte del 12 novembre 2019, con l’acqua alta che a Chioggia raggiunse i 170 cm sul livello medio del mare sono ancora 542 i cittadini ed imprenditori di Chioggia in attesa dei rimborsi per i danni subiti, per un valore di quasi cinque milioni di euro.

Ho scritto tre volte a Zaia – spiega stamane da le colonne de Il Gazzettino il sindaco Alessandro Ferro – è lui il commissario per l’acqua alta a Chioggia e in tutti i comuni eccetto Venezia, dove il commissario è il sindaco Brugnaro. Su tre richieste di sollecito, non ho ricevuto una sola risposta. Sono pronto a recarmi a Venezia o a Roma insieme ai commercianti. Facciamolo“. 


Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background