Donare il plasma iperimmune per sconfiggere il Covid-19, anche a Chioggia si può

Scritto da il 22 Novembre 2020

Tutti i pazienti dimessi dai reparti di ricovero con diagnosi di infezione da Sars-Cov2 (COVID 19) o che abbiano avuto la malattia e siano stati curati a casa possono contattare i Centri Trasfusionali della Provincia di Venezia per effettuare, previa valutazione di idoneità ed esecuzione di esami specifici, la donazione di plasma iperimmune. Nel solo Comune di Chioggia sono oltre 900 le persone risultate positive al Covid-19 da inizio pandemia.

CHI PUO’ DONARE IL PLASMA IPERIMMUNE ?
Possono donare tutti coloro che
– abbiano un’età compresa tra i 18 anni e 60 anni,
– siano risultati positivi al virus Sars-Cov2 ( TAMPONE POSITIVO),
– che abbiano manifestato SINTOMI correlati alla malattia (febbre, raffreddore, artralgie, perdita del gusto/olfatto, polmonite ecc.)
– che abbiano poi eseguito almeno 1 tampone con risultato negativo dopo 10 giorni dalla comparsa dei sintomi e/o dopo almeno 3 giorni dalla scomparsa dei sintomi.

CHI NON PUO’ DONARE IL PLASMA IPERIMMUNE ?
Sono esclusi dalla donazione
– donne che abbiano avuto gravidanze o aborti,
– uomini/donne che abbiano ricevuto precedenti trasfusioni,
– pazienti affetti anche in passato da patologie neoplastiche.

Per ricevere maggiori informazioni è possibile visitare il sito della ULSS 3 Serenissima, o contattare i Centri di Raccolta della provincia al numero 0415534413.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background