In Consiglio Comunale via libera all’assestamento generale e salvaguardia degli equilibri di bilancio 2020-2022

Scritto da il 30 Novembre 2020

Il Consiglio comunale ha approvato, nella seduta odierna, la delibera di assestamento generale e salvaguardia degli equilibri di bilancio 2020-2022, con 15 voti favorevoli e 5 astenuti. 

Tra i principali interventi previsti dal rifinanziamento, presenti un investimento di 206 mila euro per  la gestione del Canal Vena, 200 mila euro per opere di urbanizzazione primaria e secondaria, 182 mila euro di spese postali per sanzioni amministrative, 156 mila euro per la messa in sicurezza del tetto dell’ex falegnameria comunale a seguito della tromba d’aria del 15 ottobre scorso, 100 mila euro per interventi fuori contratto. E poi, 50 mila euro per avviare il primo bilancio partecipativo del comune di Chioggia e 40 mila euro per l’acquisto dell’auto della Protezione Civile.

«La delibera agli equilibri di bilancio eccezionalmente quest’anno, a causa del Covid, è stata prorogata dal governo a fine novembre – ha spiegato l’assessore ai Tributi e al Bilancio Daniele Stecco – con questa delibera si riporta in equilibrio il bilancio previsionale 2020 – 2022 a causa di alcune riduzione di entrata, che hanno creato un disavanzo tra le uscite ed entrate. In particolare, sono ridotte le entrate per IMU 850 mila euro a seguito del nuovo DPCM, che ha sospeso per alcune attività economiche la seconda rata di dicembre; le minore entrate per i proventi delle concessioni cimiteriali per 180 mila euro; la riduzione per 55 mila euro per la Cosap sui parcheggi blu, a seguito della sospensione del pagamento allo sosta nei mesi del primo lockdown e, da settembre, a seguito del cantiere del parcheggio dell’Isola dell’Unione; la riduzione di 160 mila euro da sanzioni per violazioni amministrative, generando complessivamente una perdita di entrate per 1.245.000 euro.

È stato possibile rimettere in equilibrio il bilancio mediante l’economia di alcuni capitoli di spesa – continua l’assessore Stecco – ma anche da nuove entrate non previste nel bilancio di previsione ed, infine, mediante l’applicazione dell’avanzo vincolato e libero. Tra le maggiori entrate si evidenzia: l’imposta di soggiorno, con un incremento di 128 mila euro; contributi per permessi di costruire con un aumento di 300 mila euro e 88 mila aggiuntivi per la monetizzazione aree parcheggio. Inoltre, le maggiori entrate sono legate alle quote di ristoro previste dal Governo dal DL Rilancio, ovvero: 255 mila euro per ristoro della seconda quota Imu, 542 mila euro per il fondo per l’esercizio delle funzioni fondamentali dell’ente, oltre ad altri contributi regionali».

Approvato inoltre, con 13 voti favorevoli e 5 astenuti, anche il Consolidato, che tiene in considerazione il bilancio delle partecipate oltre a quello del Comune di Chioggia.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background