Eternit e rifiuti abbandonati nel porto vecchio ai Saloni

Scritto da il 1 Dicembre 2020

I militari del reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Venezia hanno sequestrato nell’area portuale dei Saloni a Chioggia un capannone di 2.700 metri quadri adibito a deposito, con copertura in amianto in stato di degrado.

Gli uomini delle Fiamme Gialle, perlustrando la zona dall’alto tramite l’elicottero venerdì scorso, hanno notato il cattivo stato di conservazione della copertura di eternit e hanno proceduto a prelevare i campioni da far analizzare ai tecnici dell’Arpav. I tecnici dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente hanno determinato la pericolosità del materiale d’amianto reso volatile dalle intemperie e dalla mancanza di adeguata conservazione e che comporterà un intervento di rapida bonifica.

All’interno del capannone i militari hanno trovato un’ingente quantitativo di rifiuti abbandonati di varie tipologie, alcuni dei quali di natura pericolosa. L’edificio, di proprietà di una società privata, è stato perciò sequestrato il rappresentante legale è stato denunciato. Le indagini successive hanno portato a constatare che mancavano “le autorizzazioni necessarie per l’utilizzo del bene demaniale da parte della società”.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background