Il sindaco:”Al momento da parte mia nessun altro provvedimento restrittivo”

Scritto da il 15 Dicembre 2020

Attraverso una intervista rilasciata oggi al quotidiano “La Nuova Venezia” il sindaco di Chioggia Alessandro Ferro ha comunicato di non aver al momento intenzione di adottare nuovi provvedimenti restrittivi, nonostante anche a Chioggia nelle scorse ore si siano viste numerose persone nelle piazze, così come accaduto in gran parte d’Italia.

Mi sono rammaricato di non essere stato invitato all’incontro che il presidente Zaia ha tenuto con i sindaci“, ha spiegato il sindaco Ferro attraverso le colonne de La Nuova Venezia “certo non siamo capoluogo, ma Chioggia con i suoi quasi 50.000 abitanti forse aveva titolo per esserci comunque. Spero di essere stato escluso solo perché magari la nostra situazione preoccupa meno di altre“.

Al momento – prosegue il primo cittadino – di mia iniziativa, non ho però intenzione di adottare altri provvedimenti restrittivi anche perché non so cosa potrei vietare. Se chiudo una piazza, si spostano in un’altra. Per i locali sono stato il primo a porre limiti più severi con l’obbligo di due persone per tavolo. Continueremo a fare controlli malgrado l’esiguità del personale a disposizione.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background