Montanariello (PD): “Proposto un contributo straordinario per sostenere Actv e lavoratori stagionali”

Scritto da il 16 Dicembre 2020

“Le aziende di trasporto pubblico offrono un servizio fondamentale, ma sono state messe in ginocchio dalla crisi. Dobbiamo garantire risorse affinché possano andare avanti: la riduzione delle corse e di conseguenza dell’incasso da titoli di viaggio, devono trovare una compensazione visto che i costi fissi ci sono comunque. A Venezia il quadro è ancora più grave visto il crollo del turismo, con un ritorno alla normalità che appare sempre più lontano. Per questo ho presentato due emendamenti nel Collegato alla Legge di stabilità, in modo da assicurare un contributo straordinario complessivo da 4,8 milioni a fondo perduto in favore di Actv affinché possa essere mantenuto un servizio adeguato alla cittadinanza”. Lo rende noto Jonatan Montanariello, Consigliere regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Trasporti. 

“L’impegno delle istituzioni – aggiunge l’esponente dem – deve però allargarsi anche al sostegno dei lavoratori, soprattutto quelli stagionali, rimasti ‘appiedati’ dall’assenza di turisti e quindi privi di stipendio. Ho perciò depositato un altro emendamento per istituire un fondo regionale per il sostegno al reddito e all’occupabilità di queste persone, da finanziare con un milione di euro per tutto il personale stagionale delle aziende di Tpl della Città metropolitana di Venezia. Oggi più che mai è fondamentale non lasciare ulteriormente indietro chi è già in difficoltà”.

“Sempre in tema di trasporti, come vicepresidente di commissione – conclude Montanariello – ho presentato due ulteriori proposte: un contributo di un milione di euro per l’illuminazione dei canali esterni della laguna di Venezia e Chioggia, agevolando il traffico e quindi il lavoro per le imbarcazioni minori, e un altro da dieci milioni in tre anni per l’acquisto di mezzi Tpl ad alimentazione elettrica; il parco attuale è alimentato in gran parte a combustibile fossile, la svolta green non può attendere ancora”. 

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background