Due chioggiotti bloccati dalla neve nel sentiero, recuperati dal Soccorso Alpino

Scritto da il 19 Dicembre 2020

Due chioggiotti, madre di 61 e figlio di 28 anni, sono stati soccorsi ieri grazie all’intervento del Soccorso Alpino di Pieve di Cadore. Insieme ad altre tre persone erano partiti in due gruppi distinti dalla chiesetta del Caravaggio per completare un giro ad anello e percorrere con le ciaspe il sentiero 261, passando da La Stua, Fienili Costapiana, La Serra e arrivare al Chiggiato seguendo la mulattiera, per poi tornare in Val d’Oten dal sentiero 260 che scende a Diassa.

Nella fase di discesa dal Chiggiato, a 1.630 metri di quota, si erano riuniti in un tratto dove una slavina aveva nascosto i segnali del sentiero e si erano abbassati rispetto al tracciato, finendo bloccati nella neve. I soccorritori sono stati trasportati con il quad fino all’imbocco del sentiero 260 da dove sono poi saliti a piedi chiamando e seguendo le indicazioni via radio di un soccorritore in contatto telefonico con il gruppo, fortunatamente fermo in un punto provvisto di copertura. Quando i cinque hanno finalmente risposto ai richiami, le squadre li hanno individuati e raggiunti. Riportati sul sentiero, gli escursionisti sono stati riaccompagnati fino a località Praciadelan, dove attendeva il fuoristrada per riportarli ai loro mezzi.“

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background