Sottomarina, rapina al bancomat: 43enne marocchino finisce in manette

Scritto da il 23 Dicembre 2020

Nella serata di lunedì i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia Carabinieri di Chioggia, sono intervenuti in Viale Mediterraneo per una rapina segnalata nei presi di un istituto di credito.

La pronta segnalazione e il tempestivo intervento dei Carabinieri ha consentito l’immediato rintraccio del responsabile poi identificato in un cittadino marocchino di 43 anni, pluripregiudicato. Le indagini avviate nell’immediatezza appuravano che lo stesso, a mano armata di un grosso coltello da cucina, avvicinava un cittadino chioggiotto costringendolo a consegnare il denaro, successivamente quantificato in 330 euro, che quest’ultimo, pochi attimi prima, aveva prelevato da sportello bancomat.

Al momento dell’intervento  il 43enne marocchino risultava ancora impugnare il coltello che riponeva a intimazione del personale dell’ Arma intervenuto.

La successiva perquisizione permetteva di recuperare l’intera somma di denaro provento della rapina, procedendo al sequestro, oltre che del coltello, anche di una grossa forbice a punta e di un taglierino, strumenti che considerate le circostanze di tempo e di luogo non giustificavano La detenzione.

I Carabinieri pertanto hanno tratto in arresto per rapina oltre che deferito per possesso ingiustificato di strumenti atti all’offesa. Su disposizione dell’autorità giudiziaria lagunare l’arrestato, terminate le formalità di rito, veniva condotto presso il carcere di Rovigo.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background