Covid-19, vaccini: In Veneto somministrate il 55,1% delle dosi disponibili

Scritto da il 5 Gennaio 2021

“Ieri sera abbiamo raggiunto la quota del 55,1% delle somministrazioni di vaccino anti-Covid rispetto alle dosi ricevute”. A dirlo è stamane il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia. Il totale aggiornato è di 21.433 persone sottoposte a profilassi con un aumento di 5.641 rispetto a ieri.

La  vaccinazione avverrà in due fasi e sono necessarie 2 dosi a distanza di 21 giorni: nella Prima fase, che sarà attuata nei mesi di gennaio e febbraio, saranno vaccinati il personale ospedaliero e territoriale del Servizio Sanitario e Socio-Sanitario Regionale e gli ospiti e gli operatori delle strutture socio-sanitarie territoriali per anziani e disabili.

Nella Seconda fase, che sarà attuta a partire indicativamente dal mese di marzo, la vaccinazione verrà estesa alla popolazione generale in base all’età, presenza di patologie,  rischio professionale.  La vaccinazione non sarà ad accesso libero, ma la popolazione verrà convocata dal Servizio Igiene e Sanità Pubblica, che fornirà indicazioni su modalità e tempi per accedere ai punti vaccinali debitamente predisposti.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background