TARI: Oggi un nuovo incontro tra Amministrazione Comunale e Veritas

Scritto da il 9 Febbraio 2021

Stamane si è svolta una riunione tra l’assessore al Bilancio, Tributi e Partecipate Daniele Stecco, l’ufficio Ragioneria dell’Ente e la partecipata Veritas, per aggiornamenti in merito al tributo comunale sui rifiuti (TARI).

«Oggi abbiamo avuto modo di aggiornarci con Veritas in particolare sui recuperi effettuati al 31/12/2020, alla luce degli accordi con i concessionari, tra stabilimenti e campeggi, avvenuti lo scorso novembre. La trattativa già a novembre 2020 ha avuto un esito molto soddisfacente – spiega l’assessore al Bilancio e alle Partecipate Daniele Stecco – e le azioni intraprese dall’amministrazione comunale hanno permesso di recuperare finora circa 2 milioni e 600 mila euro. Sono circa 25 i concessionari che hanno ritirato i ricorsi pendenti verso Veritas e il Comune, ottenendo la riduzione della quota variabile in percentuale proporzionale alla quantità di rifiuti che hanno dimostrato di aver avviato a recupero negli anni 2014 – 2019, come previsto dal Regolamento comunale TARI. Altre utenze di categoria hanno in corso da tempo rateizzazioni che stanno onorando; tre utenze stanno definendo il piano rate; mentre sette non hanno ritirato i ricorsi, pur continuando a ricevere sentenze di condanna. Per queste ultime, non appena sarà possibile, riprenderà il procedimento di riscossione coattiva dei tributi».

«Questi accordi sono stati un passo significativo per alleggerire il fondo crediti di dubbia esigibilità – continua l’assessore Stecco – che andava a pesare sulle tasse rifiuti di tutti i cittadini. Inoltre, in queste settimane l’amministrazione comunale sta partecipando a dei tavoli tecnici con il Bacino Venezia Ambiente per agevolare la stesura del piano finanziario 2021, che terrà conto dei nuovi criteri normativi dell’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA). Avremo un quadro definitivo e completo sulla situazione, che comprenderà eventuali incrementi o riduzioni della TARI relativi all’anno 2021, entro fine marzo».

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background