Venerdì il consiglio comunale, numeri invertiti tra maggioranza ed opposizione

Scritto da il 23 Febbraio 2021

Dopo un declino ed un accettazione da parte dei due papabili consiglieri che avrebbero dovuto subentrare ai cinque dimissionari del Movimento 5 Stelle, tra cui il presidente ed il vice presidente del Consiglio Comunale, l’emiciclo cittadino è stato nuovamente convocato per venerdì 26 febbraio alle ore 14:30.

L’assemblea vedrà quindi numeri invertiti rispetto a quanto visto finora, con la maggioranza che potrà contare su 9 seggi conto gli 11 dell’opposizione. Nonostante ciò tre esponenti dell’opposizione (si tratta di Barbara Penzo ed Emilia Spagno del Pd e Maria Chiara Boccato, del Gruppo Misto) sono comunque intenzionate a non far cadere l’amministrazione, accogliendo l’invito del primo cittadino a “dialogare con tutto il consiglio su ogni tema e punto di vista, senza preconcetti di nessun genere”.

Lo stesso sindaco Alessandro Ferro ha annunciato ieri che qualora le prossime elezioni comunali si svolgeranno nella finestra prevista, quella tra il 15 aprile e il 15 giugno, manterrà per sé le deleghe all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici. Se invece, per cause legate alla pandemia, le elezioni dovessero slittare – così come successo lo scorso anno per le regionali – all’autunno il primo cittadini individuerà invece una figura che possa assumersi l’incarico.

L’arrivo del commissario prefettizio – ha ribadito ieri il sindaco Ferro nel corso di una intervista rilasciata a Chioggia Azzurra – sarebbe una catastrofe per la città, dal momento che gestirebbe solo l’ordinaria amministrazione“.

All’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale vi è, oltre alla nomina del nuovo presidente e vice presidente del Consiglio Comunale, anche la mozione di sfiducia al Sindaco presentata dal consigliere della Lega Nord Marco Dolfin.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background